Accoltella la madre: "Mi prendeva in giro perché piangevo"

ROCCA CANAVESE - “Mi ha preso in giro e non ci ho più visto”.

Accoltella la madre:

Manuele di Tommaso, 21 anni, spiega così perché ieri ha colpito sua madre con due coltellate nella pancia. La donna ora è grave, ricoverata all’ospedale di Ciriè.

Il ragazzo, che soffre di problemi depressivi, era in bagno quando è stato raggiunto dalla madre che, secondo il racconto del ragazzo, lo avrebbe preso in giro vedendolo piangere. Lui allora ha preso un coltello dalla cucina e l’ha colpita prima a calci poi con il coltello. La donna, Daniela Breda, 54 anni, programmatrice informatica, è riuscita a scappare e a rifugiarsi da una vicina di casa.

Il ragazzo avrebbe anche telefonato al padre, minacciandolo: "Se vieni qui fai la stessa fine”. Trasportata in ospedale la donna è stata operata d’urgenza nella notte per un’emorragia al fegato. Le sue condizioni sono gravi e la prognosi riservata.

Il giovane è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio..