Amna: la prima donna araba diventata pilota

E chiamata la 'Flying girl', la ragazza che vola.

Amna: la prima donna araba diventata pilota

Amna Al Qubaisi è impegnata in questi giorni nel circuito del Mugello per l'ultima tappa dell'Italian F 4 Championship powered by Abarth.

Come racconta lei stessa all'Ansa, la grande passione è arrivata nel deserto.''Un giorno mio padre portò me e tutta la famiglia nel deserto di Abu Dhabi a scorrazzare su un quad. Ero piccola - ricorda Amna - ma papà mi fece guidare e non la smettevo più di girare e sobbalzare sulle dune''. A soli 13 anni entra nella Daman Speed Academy ed è la prima donna araba a vincere sul suo kart la Rota Max Challenge degli Emirati Arabi nella stagione 2016-2017. A 15 anni vince la Rota Grand Finales in Portogallo, per poi approdare alla Formula 4.

''Tutto ciò non sarebbe stato possibile - racconta - senza il sostegno della mia famiglia. I miei genitori mi hanno sempre incoraggiato e accompagnato a fare pratica e a gareggiare in giro per tutta Europa. Poi il grande passo nel mondo del Motorsport''.

''Sono una persona - dice - che ha bisogno di adrenalina. Per questo il mondo della velocità mi ha sempre interessato e mi appassiona moltissimo''.''Quando sono sul circuito di gara - racconta - provo un mix di tante emozioni diverse. E' il posto dove sono più felice''.

''Ai ragazzi non piace essere sorpassati dalle ragazze! - dice Amna -Quando correvo sui kart e non ero ancora così forte e decisa spesso gli altri provavano a spingermi e a mandarmi fuori. Poi ho capito che meritavo rispetto e ho iniziato a spingere anche io e a ottenere maggiore considerazione da loro''.''Il mio sogno ora - aggiunge - è quello di ogni pilota: arrivare a correre in Formula 1. Davanti a me ho un percorso lungo e fatto di ostacoli ma ce la voglio fare e per questo sono disposta a lavorare anche due volte di più se necessario per arrivare''.

''Con la mia storia - conclude Amna - vorrei anche dimostrare alle ragazze che essere diverse dagli altri non significa non poter realizzare qualcosa di davvero grande in ogni campo''..