Anche i piccoli soffrono lo stress

Una vita familiare stressante induce problemi al sistema immunitario dei figli.

Anche i piccoli soffrono lo stress

Lo dice uno studio svedese pubblicato sul Journal of Immunology da ricercatori della Jonkoping University.

Dai dati è emerso che i bambini stressati mostrano anche livelli elevati di cortisolo, un indicatore biologico della presenza dello stress. In condizioni normali, il nostro organismo mette in campo le adeguate contromisure per ovviare ai problemi insiti nella condizione stressante.

Per evitare di esporre i piccoli ad inutili stress meglio innanzitutto non forzarli a competere. I bambini e gli adolescenti di oggi appaiono complessivamente più dotati di quelli anche solo di due – tre decenni fa, perché molto più stimolati, fin da piccoli, da film, videogiochi, computer, Internet e altre attività che un tempo non esistevano.

Il fatto che possano applicarsi con successo in diverse attività e che mostrino talenti multiformi, può indurre i genitori a esagerare nelle richieste che fanno loro. Presi dalla smania di fargli mettere a frutto le loro capacità, si tende a spingerli a coltivarle tutte in modo intensivo, e questo atteggiamento rischia di sovraccaricarli di impegni, impedendo loro di capire davvero che cosa gli piace e quale sia la loro strada.

Come genitori noi abbiamo il dovere di non spronare eccessivamente i nostri bambini, trasmettendo loro la nostra ansia di prestazione e i nostri modelli di perfezione, ma di aiutarli a capire che cosa li appassiona davvero, in modo che, da adulti, la loro professione coincida con ciò che li entusiasma. Questa coincidenza li farà sentire centrati su se stessi, sicuri, felici di fare ciò che fanno, con una serenità che si potrà estendere anche agli altri ambiti della vita..