Anche il direttore di Rai 1 contro Claudio Baglioni

Claudio Baglioni è finito nella bufera per le sue parole sulla questione migranti e le sue dichiarazioni, a quanto dice La Stampa hanno infastidito anche il nuovo direttore di Rai1 Teresa De Santis che avrebbe già detto no all'idea di un "Baglioni ter", prima ancora di conoscere i risultati in termini di ascolti di questa edizione.

Anche il direttore di Rai 1 contro Claudio Baglioni

Quindi nessuna riconferma del cantante alla direzione del Festival per il 2020.

Le parole de La Stampa sono: "Di sicuro, dicono le persone a lei vicine, l'ipotesi di un Baglioni Ter che l'artista aveva caldeggiato, cade miseramente nel vuoto: Baglioni addio all'Ariston, almeno finché ci sarà questa guida alla rete ammiraglia. Non era suo compito [di Baglioni, ndr], si dice, parlare della linea editoriale di Rai1 e neanche praticarla. Il suo nome è tenuto in altissima considerazione per quanto riguarda la sua qualità artistica. E basta". 

Il giornale azzarda anche una clamorosa teoria, "un'ipotesi di fantapolitica che vuole regista occulto nientemeno che Silvio Berlusconi, il quale secondo questa ricostruzione ordina sistematicamente ai suoi di attaccare Matteo Salvini ovunque possa essere attaccato, persino all'Ariston. E questo per spingere il suo ex alleato a tornare a casa"..