Anche Steven Seagal accusato di molestie

Non sembra fermarsi l'ondata di scandali sessuali che sta travolgendo Hollywood.

Anche Steven Seagal accusato di molestie

Dopo i casi Weinstein e Spacey, stavolta a finire nei guai è Steven Seagal.

Dopo la denuncia dell'attrice di 'The good wife', Julianna Margulies, che qualche giorno fa ha parlato di un tentativo di molestie da parte dell'attore, contro Seagal si è espressa anche Portia De Rossi, la moglie della conduttrice tv Ellen DeGeneres."La mia ultima audizione per un film di Steven Seagal si svolse nel suo ufficio - ha scritto l'attrice su Twitter -. Mi disse quanto fosse importante avere chimica sullo schermo, e dopo essersi seduto accanto a me si tirò giù la zip dei pantaloni. Io scappai via e chiamai la mia agente, che impassibile mi disse: 'Beh, non sapevo se fosse o meno il tuo tipo'".

La confessione di De Rossi è stata ritwittata da DeGeneres, che ha commentato: "Sono orgogliosa di mia moglie".

Lo scandalo delle molestie sessuali travolge anche un altro personaggio del mondo dello spettacolo, il popolarissimo comico, attore e regista Louis CK, accusato di essersi masturbato davanti a due colleghe nel 2002.

Ma ad accusarlo di molestie - riporta il New York Times - ci sono anche altre tre donne. Da anni le voci suoi comportamenti di Louis CK girano nell’ambiente, lui che ha creato la sua fama su tutto ciò che è politicamente scorretto..