Apple pagherà 13 miliardi di tasse arretrate all’Irlanda

In una mossa shock l’Ue nel 2016 ha imposto ad Apple di versare 13 miliardi di euro di tasse non pagate all’Irlanda per il periodo 2003-2014.

Apple pagherà 13 miliardi di tasse arretrate all’Irlanda



Ieri Apple ha raggiunto un accordo con l’Unione Europea per avviare il pagamento. Dublino inizierà a raccogliere le imposte a partire dal primo trimestre del 2018, oltre un anno dopo la scadenza fissata originariamente dalla Commissione Ue.

Il governo irlandese ha sempre rifiutato di ricevere il pagamento, temendo di compromettere la sua politica fiscale di favore per attirare le grandi multinazionali, che in Irlanda hanno un regime di tassazione molto basso.

La multa di €13 miliardi rappresenta per Apple il 6% della sua liquidità di cassa..