Arriva l'anello bluetooth e il dito diventa un altoparlante

Rispondere al telefono poggiando solamente il dito all’orecchio.

Orii è un anello bluetooth che riesce a inviare il segnale audio attraverso le ossa. Grazie a una tecnologia in grado di trasmettere il suono, è possibile sentire le telefonate e i messaggi di testo, con una semplice pressione del dito sull’orecchio.

Ma ci vogliono alcuni accorgimenti: in particolare, gli utenti devono trovare la giusta posizione, affinchè il suono si possa trasmettere in maniera corretta. A differenza di un auricolare, Orii permette di ottenere un suono migliore e più cristallino, anche in ambienti molto rumorosi.

L'anello è dotato di un sistema di cancellazione del rumore per le chiamate, la dettatura dei messaggi di testo e l’uso dell’assistente virtuale dello smartphone.

Infine, può vibrare in caso di notifiche e resiste agli schizzi d’acqua. Realizzato da Origami Labs, Orii era stato lanciato su piattaforme di crowdfunding come Kickstarter e Indiegogo . Dopo il successo delle campagne di finanziamento, il dispositivo è disponibile per la vendita (al prezzo di 159 dollari) e sarà inviato ai primi acquirenti.
.