Apple non rallenta i vecchi iPhone con aggiornamenti iOS

Circola da tempo una singolare credenza sull’universo degli iPhone: ogni volta che Apple rilascia una nuova major release di iOS, tutti gli utenti si chiedono se il loro dispositivo subirà un rallentamento delle prestazioni.

Apple non rallenta i vecchi iPhone con aggiornamenti iOS



La società Futuremark ha voluto provare a dare una risposta a questo problema con una serie di test per evidenziare eventuali differenze di prestazioni. I risultati sembrano smentire questa ipotesi: le release di iOS, in particolare iOS 11, non sembrano avere effetti limitanti su CPU e GPU.

Il lavoro della società, specializzata nella misura delle performance dei dispositivi mobile, è partito nel 2016: il gruppo ha sottoposto ben 7 modelli diversi di iPhone a oltre 100.000 benchmark, analizzandone le capacità con iOS 9, iOS 10 e iOS 11.

La società ha notato come le performance di iPhone 5S siano rimaste pressoché costanti da iOS 9 a iOS 11, con variazioni praticamente impercettibili a livello di CPU. Lo stesso si verifica anche per la successiva linea degli iPhone 6 e degli iPhone 6S, mentre per gli iPhone 7 vi è addirittura un miglioramento con il nuovo iOS 11.

Per questo motivo, Futuremark ha dedotto l’assenza di qualsiasi intervento mirato da parte di Cupertino per rendere meno agevole la performance su modelli non più giovanissimi..