Glaucoma cos'è e come prevenirlo

Il Glaucoma può causare la cecità, ma cos'è? E quali i suoi sintomi? Il glaucoma è una malattia che danneggia il nervo ottico, ovvero il nervo che trasmette le informazioni visive dalla retina al cervello.

Glaucoma cos'è e come prevenirlo

Può accadere quando l'umor acqueo ovvero il fluido presente all'interno dell'occhio, si accumula nella parte anteriore dell'occhio stesso. Il fluido in eccesso potrebbe portare all'aumento della pressione dell'occhio che danneggerebbe a sua volta il nervo ottico.

Secondo l’OMS circa 55 milioni di persone sono affette da glaucoma malattia che sarebbe la seconda causa al mondo di cecità.

Ma la cecità dal glaucoma può essere prevenuta o trattata se si agisce in tempo.

Due sono i principali tipi di glaucoma: Glaucoma primario ad angolo aperto e Glaucoma ad angolo chiuso.

Il primo è il tipo più comune, indolore e senza immediati cambiamenti visivi. Avviene con una certa gradualità, quando l'occhio non drena il fluido come dovrebbe causando l'aumento di pressione con il conseguente danno al nervo ottico.

Alcune persone possono avere i nervi ottici sensibili alla pressione oculare normale dunque maggiore possibilità di contrarre il glaucoma. Per questa ragione è bene effettuare controlli oculistici costanti così da individuare, in caso, i primi segni di danneggiamento del nervo ottico.

Il glaucoma ad angolo chiuso si verifica quando l'iride di qualcuno è molto vicina all'angolo di drenaggio dei loro occhi. L'iride può finire per bloccare l'angolo di drenaggio. Questo se poi bloccato del tutto comporta a sua volta l'aumento della pressione oculare. Questo fenomeno è chiamato un attacco acuto: emergenza vera e propria che richiede un'immediato soccorso pena il rischio di cecità!

I sintomi di un attacco di glaucoma ad angolo chiuso sono: visione improvvisamente sfocata, forte dolore agli occhi, mal di testa, dolori allo stomaco accompagnati da nausea, vomito, visione di anelli color arcobaleno o aloni intorno alle luci.

Molti individui sviluppano in maniera graduale il glaucoma ad angolo chiuso non avvertendo affatto i sintomi se non a malattia avanzata. E' il caso del glaucoma cronico ad angolo chiuso che se non trattato accuratamente ed immediatamente causa la perdita della vista.

Gli studi hanno dimostrato che gli antiossidanti come la Luteina e la Zeaxantina fanno bene agli occhi. Dunque più che le carote, ritenute da sempre amiche della vista, sarebbero gli spinaci i giusti alleati, insieme alle verdure a foglia larga, perché contengono elevate quantità di antiossidanti luteina e zeaxantina (antiossidanti che si trovano in quantità elevate negli occhi).

Inoltre, una dieta povera di grassi e l’eliminazione di bevande light o dolcificanti contenti aspartame (estremamente tossico per l’occhio in quanto una volta assunto si trasforma in formaldeide), sono fondamentali accorgimenti per prevenire il glaucoma e curare se stessi..