Brescia, bimbo muore per un'infezione in ospedale, ministra Grillo manda ispettori

Un bambino nato prematuro lo scorso 4 dicembre è morto nel reparto di terapia intensiva neonatale degli Spedali Civili di Brescia a causa di un'infezione di cui non si conoscono le cause.

Brescia, bimbo muore per un'infezione in ospedale, ministra Grillo manda ispettori



Si tratta del terzo decesso in una settimana. Secondo l'ospedale, i tre casi non sarebbero collegati.

Domani sarà eseguita l'autopsia sul neonato e la famiglia chiede verità. La Procura farà luce sul caso.

In estate il reparto di terapia intensiva degli Spedali Civili era stato chiuso per un'infezione, una colonizzazione da serratia marcescens, un batterio che portò alla morte di un neonato.

La ministra della Salute Giulia Grillo ha inviato a Brescia i Nas e ha avviato l'ispezione ministeriale agli Spedali Civili: "È necessario fare chiarezza per capire se ci sia correlazione tra i diversi casi" ha spiegato Giulia Grillo, esprimendo ai genitori dei piccoli il suo cordoglio..