Cani al parco mangiano la droga nascosta dai pusher

I cani portati a spasso al parco Sempione di Milano mangiano la droga nascosta dai pusher.

Cani al parco mangiano la droga nascosta dai pusher



Gli animali, curiosi per natura, si infilano nei cespugli, dove abitualmente gli spacciatori nascondono le dosi di droga per recuperarle al momento della vendita.

La passeggiata talvolta finisce in ambulatorio. "Capita spesso" confermano i veterinari. "I sintomi sono quelli dell'assunzione di stupefacenti. Non facciamo esami tossicologici perché non servono, però i sintomi non lasciano spazio a dubbi. I cani arrivano barcollando, con gli occhi spalancati, sbavano, abbaiano nel vuoto. Spesso sono stati a parco Sempione nelle due o tre ore precedenti".

La polizia municipale cerca di minimizzare: "Sono pochi casi, succede solo ad animali con disturbi del comportamento. Come sostiene la nostra unità cinofila, i cani non sono attratti dall’odore dell’hashish. Se trovano della droga non la mangiano. Capita solo ad esemplari che magari hanno già dei disturbi del comportamento e mangiano qualunque cosa, anche la terra"..