Caos differenziata a Napoli: insulti dall'Ad di Asia

Quelli che non rispettano le norme sulla separazione dei rifiuti, con grave danno al processo per il recupero ambientale dell'immondizia, sono "bastardi della differenziata".

Caos differenziata a Napoli: insulti dall'Ad di Asia



Non usa mezzi termini Francesco Iacotucci, l'ad di Asia, l'azienda che a Napoli si occupa dell'igiene urbana. Dichiarazioni affidate a un post, dedicato all'errato conferimento nei cassonetti. Una reazione decisa dopo che un carico di carta che era stato inviato ad un impianto per il riciclaggio è stato respinto al mittente perché al suo interno c'erano vari materiali.

"In questi ultimi giorni - secondo Iacotucci - stiamo riscontrando, su ampie zone della città, l'intensificarsi di comportamenti scorretti di raccolta differenziata. Nelle campane bianche adibite alla raccolta della carta riscontriamo, quotidianamente, la presenza di altre frazioni che impediscono per diniego il conferimento agli impianti di smaltimento"..