Catturato un italiano combattente per l'Isis

Le forze curde alleate degli Usa che controllano vasti territori nel nord della Siria hanno catturato un jihadista dell'Isis di cittadinanza italiana con incarichi di responsabilità come coordinatore dei foreign fighter stranieri dello Stato islamico.

Catturato un italiano combattente per l'Isis



L'uomo fatto prigioniero, il 27 agosto scorso, si chiama Semir Bogana, conosciuto anche con i nomi di battaglia di Abu Hureyre al Muhajir o Abu Abdullah al Muhajir. Il nome Al Mujahir, che in arabo significa 'colui che ha compiuto la migrazione, sembra indicare appunto un combattente straniero. Ma al di là delle affermazioni dell'Ypg, non ci sono conferme da parte delle autorità italiane.

Le Ypg affermano che Bogana «era responsabile per i trasferimenti di armi fornite dal governo turco all' Isis ed era a capo delle attività dei foreign fighter dell'Isis» sul territorio controllato dai curdi. .