Claudio Amendola rivela: "Ho avuto un infarto sul set di Nero a Metà"

Un infarto per Claudio Amendola durante le riprese della fiction Rai Nero a Metà.

Claudio Amendola rivela:



L'attore romano, che ha fatto il boom di ascolti con la prima puntata andata in onda ieri, ha rivelato in un'intervista rilasciata al settimanale Di Più TV un retroscena sull'infarto che lo ha colpito qualche tempo fa.

Era appena rientrato a casa e sentiva dei dolori strani, poi ha iniziato ad avere difficoltà respiratorie. Con lui c’era la moglie Francesca Neri, che ha subito compreso la gravità della situazione e lo ha portato di corsa in ospedale.

“Appena mi hanno visto i medici del reparto di cardiochirurgia non hanno perso un secondo. Mi hanno fatto subito un elettrocardiogramma e poi mi hanno trasferito di corsa nella sala rossa” ha ricordato Amendola: “Per fortuna l’infarto è stato piccolo: non c’è stato bisogno di operarmi” ha spiegato il 55enne al settimanale Di Più Tv.

Dopo essere rimasto in osservazione per tutta la notte vegliato dalla moglie, l’attore è tornato a casa e, solo una settimana dopo l’infarto, ha ripreso a lavorare, con tutte le attenzioni del caso, sul set. .