Coliche neonatali: ecco alcuni rimedi

Consolare un bambino che piange per le coliche e non riesce a dormire, cercare in ogni modo di fargli passare il dolore o, almeno, di farlo smettere per un po’ non è certo cosa semplice.

Coliche neonatali: ecco alcuni rimedi

Il sito americano WebMD.com ha quindi stilato dei comandamenti per il genitore alle prese con un bebè in preda al pianto da colica.

1. Massaggio: un bebè con le coliche adora i massaggi. Su Youtube si trovano numerosi video tutorial che possono davvero migliorare la vita di genitori e bambini.

2. Fategli cambiare posizione: se cullare il piccolo a pancia in su non funziona, provate a girarlo. Tenerlo a pancia in giù, con una mano sotto la pancia a la testa appoggiata all'avambraccio, può aiutare: la pressione sulla pancia è infatti in grado di alleviare il disagio delle coliche.

3. Sussurrate: il classico "Shhhh!" direttamente nell'orecchio del piccolo a volte può calmarlo anche durante le coliche. Iniziate piano, dolcemente, e poi a volume sempre più alto affinché il bebè riesca a sentirvi al di sopra del suono del suo pianto.

4. Il movimento: nel grembo materno, i piccoli si abituano al movimento: imitatelo, mantenendo il piccolo in movimento per farlo dormire. Può andar bene una sedia a dondolo o un'altalena oppure il classico giro in automobile.

5. Fasce e marsupi: questi possono essere utili quando il piccolo piange o ha le coliche: aggrappato a voi, con un po’ di coccole e di fortuna, si può calmare e addormentare.

6. Ruttino: un bambino che piange può ingoiare un sacco di aria, che può solo peggiorare le coliche. In questo caso, la soluzione è metterlo nella classica posizione con la testa appoggiata alla vostra spalla, e dargli qualche colpetto sulla schiena per aiutarlo a fare il ruttino.

7. Rumore bianco: per ricreare l’ambiente ovattato e rilassante dell’utero, può essere utile il rumore bianco.

8. Fasciatelo: per un bambino che piange questo può essere confortante perché ricorda la posizione assunta nello spazio angusto del grembo materno. .