Come insegnare a leggere ai bambini piccoli

Insegnare a leggere ai bambini piccoli richiede molto impegno e molta dedizione.

Come insegnare a leggere ai bambini piccoli



L’età migliore per insegnare a leggere ai bambini si aggira attorno ai 4 anni, ma è meglio fare un’attività di preparazione leggendo loro spesso delle storie e indicando il nome delle figure delle illustrazioni. Disegna anche con e per il tuo bambino. Quando il tuo bambino ti chiede di disegnargli, ad esempio, un gatto, scrivi sotto la figura anche il nome a chiare lettere in stampatello. Fai capire al bambino che quei segni sulla pagina sono direttamente legati alle parole che pronunci.

Piano piano insegnagli poi l’alfabeto, mostrandogli la lettera sia maiuscola (A, E, I, O, U) sia minuscola (a, e, i, o, u). Comincia dalle vocali, il cui suono non cambia mai; poi passa a indicargli le consonanti più semplici e frequenti, pronunciando il suono delle lettere e non il nome completo. In questo modo la R non sarà Erre ma sarà solo R.

Il bambino comincerà ad associare il suono alla lettera e riuscirà a leggere, piano piano, più lettere di seguito componendo una parola. Imparando il suono della lettere invece del nome della lettera, il bambino non leggerà GI-A-TI-TI-O, ma sarà portato a leggere G-A-T-T-O
Solo infine introduci i suoni complessi come GN, GH, CH, ecc. Gradualmente invitalo anche a disegnare le lettere, copiando quelle che tu stesso avrai disegnato sul foglio.

Ci vorranno tempo, pazienza ed entusiasmo. Se il bambino fa fatica, non scoraggiarti, non sentirti delusa e, soprattutto, non mostrargli segni di delusione..