Come ravvivare il vostro balcone con le piante

Avete un balcone e volete approfittare della bella stagione per ravvivarlo? Il nostro consiglio è scegliere le piante perenni: rigogliose ma facili da curare.

Come ravvivare il vostro balcone con le piante

Vivono più anni, rinnovano il loro fusto, ma mantengono le stesse radici, come i ciclamini.

Per coltivarle è necessario metterle in un angolo del balcone in cui possano crescere indisturbate nel corso del tempo e, ogni anno, si dovrà procedere alla loro potatura per evitare che crescano troppo.La cosa più importante è scegliere le piante più adatte al vostro balcone, a seconda della loro dimensione, esposizione e del tempo che avete da dedicare alla loro cura. Ecco una breve lista di piante perenni che staranno benissimo sul vostro balcone.

Geranio: un classico. La fioritura di tanti colori e profumi diversi è estiva e poi d’inverno rimangono i cespugli con le foglie, facilissimi da curare.
Elleboro: conosciuta anche come la rosa bianca di Natale, questa pianta è una pianta invernale molto resistente al freddo e al gelo. Per resistere al caldo, invece, ha bisogno di essere posta in un luogo ombreggiato e freddo.

Ciclamino: da settembre in poi il ciclamino è uno dei pochi fiori invernali che resiste alle basse temperature. Le cure che richiede non sono molte e anche chi non ha un pollice verde può ritrovarsi con un balcone fiorito (quasi) tutto l’anno senza troppo sforzo.

Primule: tipica della primavera. Colorate e divertenti sono facilissime da curare, con piccole e semplici attenzione riuscirete a tenerle in vita il più lungo possibile.
Ortensie: piante dalle grandi dimensioni e dai tantissimi colori, dal lilla al bianco, dal verde al blu, l’ortensia fiorisce in estate e ha bisogno di essere posizionata in un luogo ombreggiato, anche se luminoso. Deve essere annaffiata con regolarità, ma senza esagerare.

Lavanda: a vederla fa subito venire in mente i campi francesi della Provenza. Tra l’altro la lavanda ha mille utilizzi: scaccia le zanzare, ma può essere utilizzata anche per profumare l’armadio e come erba aromatica per una buona tisana.
Margherite: resistenti e allegre rappresentano la primavera. Ma la pianta continua a vivere anche d’inverno e le cure necessarie per farla sopravvivere sono davvero poche. .