Come scegliere le attività extra-scolastiche senza stress

“La scelta della giusta attività extrascolastica dipende da tanti fattori” premette Anna Maria Roncoroni, psicologa e presidente dell'Aistap “come dall’indole del bambino o dal tipo di scuola che frequenta.

Come scegliere le attività extra-scolastiche senza stress

Ci sono bambini che non starebbero fermi un attimo, altri che a scuola impiegano molte energie e, finito l’orario scolastico, preferiscono starsene più tranquilli”.

Se nostro figlio frequenta il tempo pieno e nel pomeriggio sono già previste attività motorie, uscito da scuola probabilmente avrà voglia di tornare a casa; se invece è stato seduto tutto il giorno, gli farà piacere avere la possibilità di ‘sfrenarsi’ un po’ e, se il clima o la città dove si vive non consentono di portarlo al parco, è bene che abbia durante la settimana l’opportunità di fare attività fisica.

Bisogna, ovviamente, poi tenere conto degli impegni di tutta la famiglia e stare attenti a non esagerare: un impegno di qualche giorno alla settimana va bene, ma se, tra corso di nuoto, inglese e musica il bambino è occupato tutti i pomeriggi, finisce che non ha un attimo di respiro.

Gli anni della scuola primaria sono i migliori per far conoscere al bambino più attività possibili nei vari ambiti, non solo sportivo ma anche scientifico, artistico, musicale, in modo da offrirgli l’opportunità di capire quali sono i suoi interessi.

Per quanto riguarda l’attività fisica, è importante che il bambino, prima di scegliere, abbia la possibilità di provare diversi tipi e diverse tipologie di sport, sia individuali che di gruppo.

Durante la scuola media in genere si consolidano gli interessi che si sono manifestati negli anni precedenti, quindi ben venga se il ragazzo continua a frequentare l’attività che ha già scelto in passato, così come ci può stare anche che chieda di cambiare corsi (magari perché li frequentano gli amici). In entrambi i casi, è importante sostenere il figlio affinché non abbandoni l’attività, ma incentivarlo a portare avanti quel che più gli interessa..