Segui iNews su Instagram

Condizionatore: istruzioni per l'uso

Il climatizzatore nelle giornate torride d'estate ormai è un must.

Condizionatore: istruzioni per l'uso

Attenzione però! Si tratta di uno degli elettrodomestici più energivori al mondo.

Secondo i calcoli dell’Ente nazionale energia e ambiente (Enea), un apparecchio di piccole dimensioni emette in media, per l’intera stagione, 340 kg di CO2 , più o meno la stessa quantità prodotta da un'auto in 2.000 chilometri. Non solo: quando la temperatura esterna supera i 35 gradi, i climatizzatori consumano il 20-30% in più. Ecco qualche facile accorgimento per risparmiare soldi e kWh.

- Al rientro dal lavoro non accendere subito l’aria condizionata. Apri prima le finestre, per eliminare caldo e umidità. Poi, chiudi gli infissi e accendi il climatizzatore.
- Imposta al massimo 26 gradi. Una temperatura inferiore anche di soli 3 gradi a quella esterna è sufficiente a trasmettere una sensazione di benessere.

- Accendilo prima di andare a dormire: attiva il climatizzatore un’ora prima di andare a riposare, due se fa molto caldo. È il tempo necessario perché si raffreddino anche le pareti della stanza. Quando vai a dormire, imposta il timer in modo che l’apparecchio rimanga in funzione al massimo per altre due ore. La mattina presto spalanca le finestre.

- Alza la temperatura ogni tanto: se vuoi tenere fresca una stanza dove, in quel momento, non c’è nessuno, imposta 1 o 2 gradi in più rispetto a quelli che desidereresti. La differenza è inavvertibile, ma otterrai un risparmio energetico tra il 5 e il 10%. Alza la temperatura anche nelle ore più calde, quando l’apparecchio va sotto sforzo.

- Non accendere il condizionatore quando c'è umidità. Quando cucini, stendi i panni in casa o fai la doccia, costringi il climatizzatore a un superlavoro. In questi casi, è utilissimo usare un ventilatore che consuma da 20 a 50 volte in meno energia di un climatizzatore.

- Punta su un condizionatore con la funzione Wifi, che ti consente di azionare il timer dallo smartphone quando vuoi. Eviterai sprechi se rientri più tardi o se il clima cambia. Il sito eurotopten.eu calcola che acquistando un climatizzatore di ultima generazione si ottiene un risparmio energetico del 62% rispetto ai vecchi modelli.

- Scegli la classe di efficienza A+++ o la A++ e come indice SEER cerca un punteggio tra 8 e 9 per stanze tra i 30 e i 50 mq. L'indice SCOP deve essere compreso tra 4,5 e il 5,7
- Pulisci i filtri: smontali e lavali con acqua e alcol. Non è un’operazione difficile: nella maggior parte dei casi i climatizzatori sono già predisposti per consentire di asportarli rapidamente, senza bisogno di attrezzi particolari. E non dimenticare la manutenzione e la pulizia dell'unità esterna..

Leggi le altre notizie
oppure scarica le nostre app