Diete gluten free sono sconsigliate e fanno ingrassare chi non è celiaco

"Le diete gluten free sono assolutamente sconsigliate per chi non è celiaco o non soffre di sensibilità al glutine.

Diete gluten free sono sconsigliate e fanno ingrassare chi non è celiaco

Inoltre, la maggior parte dei prodotti senza glutine sono ingrassanti". Con queste parole Ciro Vestita, docente di Nutrizione umana all'Università di Pisa, ha commentato l'allarme lanciato da una ricerca pubblicata sul "Journal of Pediatrics", secondo la quale questo tipo di dieta può essere dannoso per chi non ne ha bisogno e soprattutto per i più piccoli.

Sul tema del gluten free c'è molta disinformazione.

Il glutine è un 'reticolato d'acciaio' che serve a trattenere gli amidi: per fare un paragone con l'architettura, è come se fosse una struttura di cemento armato che contiene al suo interno le mura e tiene in piedi gli appartamenti. Toglierla e sostituirla con altro è possibile e facendolo si ottiene un alimento gluten free, cioè privo di glutine. Quest'ultimo è adatto per i celiaci o per coloro che soffrono di sensibilità al glutine, ma non è assolutamente indicato per chi non è affetto da celiachia o da gluten sensitivity.

Il glutine è fondamentale per l'alimentazione, è una proteina nobile. Gli adulti sani, perfettamente in grado di digerirlo, dovrebbero assumerlo, così come i bambini. È talmente importante che fino a qualche tempo fa si trovavano in commercio le paste glutinate, prodotti a cui veniva aggiunto del glutine. Queste presentavano un contenuto di proteine sensibilmente più alto rispetto alla normale pasta ed erano consigliate soprattutto per i più piccoli o per gli anziani..