"Due uomini che ballano insieme potrebbero confondere un bambino"

Guillermo Mariotto, dopo aver visto in prima serata su Rai 1 Giovanni Ciacci ballare con Raimondo Todaro, nella semifinale del programma di Rai1, ha affermato che la vista di due uomini che ballano insieme potrebbe confondere un bambino.

Un'affermazione che ha scatenato la reazione di Imma Battaglia.

«L'omofobia delle persone omosessuali a volte, colpisce più di quella profusa dagli eterosessuali - ha scritto Battglia sul suo profilo Facebook con un chiaro attacco a Mariotto in difesa dello stylist Giovanni Ciacci -. E tutto ciò avviene proprio nel giorno in cui a Roma viene riconosciuta all'anagrafe, la figlia di due padri che vedono legittimata la loro bambina, nata in Canada. Mariotto è anacronistico e inopportuno. Un gay borghese fomentato dal problema inesistente dell'estetica e del giudizio, due cose di cui i bambini non sono portatori. Il problema è esattamente da ribaltare e soprattutto non è un problema!»

«Il programma di Milly Carlucci - continua Battaglia - sta mostrando la vera faccia della società. Quella reale. Quella che vede famiglie omogenitoriali orgogliose dei propri figli, bambini felici che vivono la loro vita serenamente. E' giusto che i bambini imparino a conoscere e riconoscere una coppia, anche in due uomini o due donne. Che Guillermo Mariotto se ne faccia una ragione! La società si evolve e con essa i suoi bambini (grazie a Dio aggiungerei). Il mio appello e sostegno vanno a Giovanni Ciacci e a Milly, che cominci a pensare di ruotare questi giurati che forse hanno bisogno di pensare più lucidamente al potenziale odio che una loro affermazione può causare»..