F. Bisciglia: "La mia forza deriva dalla malattia che ho avuto da bambino"

C'è tanta sofferenza nel passato di Filippo Bisciglia, ma anche tanto coraggio e voglia di farcela.

F. Bisciglia:



Da bambino, infatti, il conduttore ha avuto il morbo di Perthes, una patologia che colpisce gli arti inferiori rendendo sempre più difficili i movimenti.

Un periodo difficile, lungo, che ha segnato profondamente il conduttore di Temptation Island, oggi 41enne: "Sono nei libri di medicina - ha raccontato a Tv Sorrisi e Canzoni - Sono stato il primo bambino a non rimanere zoppo. Questa esperienza mi ha forgiato il carattere: la voglia di vincere viene da lì".

Filippo non si è mai arreso, nonostante avesse pochissimi anni: "Da due ai quattro anni non ho potuto camminare. Mio nonno mi ha costruito una macchinetta con le rotelline e mi portavano in giro così. Avevo una gambina di ferro e uno scarpone grande per bilanciare la differenza tra gli arti. Ricordo il rumore che faceva sull'asfalto, ma ho vinto io"..