Facebook apre anche ai bambini

Anche i bambini potranno chattare su Messenger.

Arriva Messenger Kids, la nuova App di Facebook interamente dedicata a chi ha meno di 13 anni: emoji, adesivi, messaggi e video chat pensati per i più piccoli...

Messenger Kids è conforme alla legge statunitense sulla tutela dei bambini: non prevede pubblicità o possibilità di fare acquisti e funziona con rete WiFi. L'App non richiede un account su Facebook dei bimbi ma si utilizza tramite l'account sul social dei genitori. Saranno mamma e papà, insomma, a decidere con quali contatti i loro figli potranno scambiare messaggi e avviare videochat.

Qualsiasi contenuto all’interno dell’App è stato pensato per l’utilizzo dei bambini, da GIF selezionate ad adesivi, a maschere e strumenti di disegno appositamente controllati. Nessuna restrizione per i normali messaggi: i bambini potranno inviare foto, video o messaggi di testo ad amici e parenti adulti, che li riceveranno tramite la normale App Messenger.

La novità per ora parte negli Stati Uniti, in anteprima per alcuni gruppi di utenti e solo per iPhone e iPad. Il social pensa comunque di portare l'applicazione presto anche sui dispositivi Android e Amazon, mentre non ci sono dettagli sull'esordio al di fuori degli Usa..