Facebook pensa a un filtro per i commenti

Facebook potrebbe introdurre un filtro per aiutare gli utenti a moderare i commenti sulle loro bacheche, in modo da tener fuori il linguaggio d'odio o scurrile, insulti e persino emoji giudicate offensive.

Facebook pensa a un filtro per i commenti



A individuare la nuova funzione è stata Jane Manchun Wong, ingegnere informatico di Hong Kong, che l'ha diffusa via Twitter.

La novità consentirebbe a ciascuno di compilare una lista di parole, frasi ed emoji indesiderate, in questa maniera questi commenti saranno automaticamente oscurati.

L'autore del commento incriminato, e i suoi amici, continueranno però a poterlo leggere.

Lo strumento non è un'idea nuova: Instagram ha introdotto da tempo l'opzione "nascondi commenti offensivi" e consente anche di creare filtri manuali personalizzati, mentre Twitter offre la voce "Parole silenziate" dove inserire i termini in cui non ci si vuole imbattere..