Facebook: tra un po' saranno introdotti i gruppi a pagamento

I gruppi su Facebook potranno essere a pagamento.

Facebook: tra un po' saranno introdotti i gruppi a pagamento

La compagnia ha infatti deciso di consentire agli amministratori di stabilire un abbonamento mensile per i membri che vogliano accedere a contenuti speciali.

Al momento la novità è in fase di test negli Stati Uniti e coinvolge alcune tipologie di gruppi, tra cui quelli di genitori e quelli sulla casa.

L'abbonamento, che dovrebbe variare da 5 a 30 dollari, ha lo scopo di sostenere gli amministratori che "investono tempo ed energie per mantenere i propri gruppi", spiega Facebook.

In un ipotetico e ideale circolo virtuoso gli amministratori possono guadagnare soldi e investirli per offrire contenuti di qualità più elevata per il gruppo, come ad esempio più post, video o incontri ed eventi sia online, che offline.

Al momento i gruppi a pagamento rientrano all'interno di un esperimento su mobile, con Facebook che non produce alcun guadagno. Diversamente, come regola di App Store e Google Play Store, una parte del guadagno spetta ad Apple e Google. Facebook potrebbe però presto ricevere una fetta: con i Gruppi Zuckerberg non ha ancora alcun guadagno diretto, mentre gran parte degli introiti del social network provengono dalle pubblicità visualizzate dagli utenti sulla News Feed..