Giornalista bulgara stuprata e uccisa in un parco

La giornalista bulgara Victoria Marinova, 30 anni, direttrice amministrativa e conduttrice della televisione Tvn, è stata stuprata e uccisa a Russe, ai confini tra Bulgaria e Romania.

Giornalista bulgara stuprata e uccisa in un parco



Secondo i media di Sofia, il delitto è avvenuto ieri in un parco alla periferia della città dove la donna faceva jogging.

Non è chiaro se la morte di Marinova sia collegata alla sua attività professionale. La giovane reporter, che lascia orfano un figlio, era già stata più volte minacciata, assalita e violentata.

La donna era un volto assai noto in Bulgaria per essersi occupata di scandali di corruzione. Recentemente aveva lanciato accuse precise in relazione al cosiddetto Gp Gate, uno scandalo finanziario di grossa portata in Bulgaria..