Girello: promosso o bocciato?

Esistono dei buoni motivi per non utilizzare il girello? Gli esperti dicono di si.

Girello: promosso o bocciato?

La motivazione principale è che obbliga il bambino ad una posizione anomala dei piedi.

Ma ci sono anche altri motivi per non acquistarlo:

- Obbliga ad una posizione anomala dei piedi (sulle punte), che spesso viene mantenuta troppo a lungo nei mesi successivi.

- Ritarda la naturale acquisizione dello strisciamento e del gattonamento, cioè dei movimenti preparatori alla marcia (è un po' come andare in bicicletta con le rotelle: quando si tirano via occorre imparare daccapo);

- Impedisce al bambino di sperimentare qualche caduta e quindi di sviluppare un corretto senso dell'equilibrio e un po' di sana prudenza;

- Può essere pericoloso, perché consente di prendere velocità, correndo il rischio di urtare ostacoli alti (tavoli, mensole) o di cadere.

Insomma, meglio risparmiare questi soldi e chiedere a nonni ed amici di regalarvi qualcos'altro, magari di più utile!.