I cani rendono più sani i nostri piccoli

I bambini che crescono insieme ai cani sono più sani.

I cani rendono più sani i nostri piccoli

Le ultime ricerche americane hanno evidenziato che l’animale domestico è un vaccino naturale per i nostri figli. E i bimbi che hanno la fortuna di condividere la vita con questo meraviglioso animale hanno meno probabilità di sviluppare eczemi e allergie.

Tutti i cani adorano i bambini, quando questo non accade, non è il cane ‘difettoso’, ma il padrone che alla nascita del figlio ha messo da parte il suo amico a quattro zampe, innescando ovvie gelosie e incomprensioni.

Stabilire un rapporto sereno tra i bambini e i cani significa non solo dare inizio a una grande amicizia ma permettere ai bambini di imparare il rispetto per gli animali e l’importanza di prendersi cura di un altro essere vivente.

I bambini anche prima di un anno possono imparare come accarezzare nel modo giusto un animale, senza fargli male o infastidirlo tirandogli il pelo. Basterà mostrare al piccolo, anche facendogli accarezzare il viso di mamma e papà oppure un peluche, come si fanno le coccole associandole sempre alla parola "carezza" o "coccole".

Se il bimbo è più grandicello può imparare una serie di giochi che potrà fare con il cane: lanciare un giocattolo e vedere come il cagnolino lo rincorre per morderlo. Il gioco aiuta a non limitare il rapporto tra bimbo e cane al semplice tatto che a volte rischia di infastidire Fido se fatto in maniera troppo insistente, invece il lancio del gioco libera nel cane il suo istinto predatorio.

Si può anche insegnare al bimbo a nascondere dei piccoli premi per poi invitare il cane a cercarli; cosi facendo il cane si darà un gran da fare a cercare fino a scovare l’ambita preda per il divertimento del bimbo e suo.

I cani tra l'altro sono delle babysitter perfette, si prendono cura dei cuccioli umani come se fossero i loro.

Ultima importantissima regola: insegnare al bambino a non infastidire il cane mentre mangia e non tirargli coda e orecchie..