Segui iNews su Instagram

Il metabolismo riparte con la vitamina B5

La vitamina B5 sblocca il metabolismo e permette di trasformare carboidrati e grassi in energia anziché in adipe, aiutandoti a dimagrire.

Il metabolismo riparte con la vitamina B5



La vitamina B5 è coinvolta nel metabolismo di carboidrati, grassi e proteine e, se assunta in dosi maggiori di quelle "standard", aiuta anche a bruciare il grasso in eccesso. Occorre però sapere che essa si trova soprattutto nel lievito di birra, nelle uova e nella carne di manzo.

La vitamina B5 aiuta anche a contrastare la fame nervosa dovuta all'ansia e allo stress, in quanto favorisce la sintesi degli ormoni steroidei, che ci consentono di resistere meglio sotto pressione, evitando inutili sprechi di energia e sentendo meno la fatica. Una carenza di questa vitamina si manifesta con sintomi di irritabilità, scarsa concentrazione, calo dell’umore e fame nervosa.

Un'altra azione utile della vitamina B5 è l'effetto sull'intestino: favorisce la motilità e contrasta la stipsi risolvendo il gonfiore. In più, migliora la salute della flora batterica, messa a dura prova da un'alimentazione troppo ricca di zuccheri, carne e poche fibre. Questa vitamina ha un effetto benefico sui batteri che sono presenti nel nostro intestino e agisce contrastando gonfiori e fermentazioni, evitando che gli alimenti che possono generare gas rimangano a lungo a contatto con le pareti intestinali.

La sua è anche un’azione antinfiammatoria sulle mucose, cosa che la rende indicata se si soffre di colon irritabile (magari acuito dallo stress), disturbo che ha tra i suoi sintomi caratteristici il gonfiore addominale..

Leggi le altre notizie
oppure scarica le nostre app