Il Premier a Bologna, tra i feriti

"Sono venuto qui per accertare di persona le conseguenze sulle persone e sulle cose del terribile incidente di ieri.

Rispetto alla dinamica che si è prospettata e che si è realizzata, possiamo ritenerci fortunati". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, in visita ai feriti negli ospedali prima a Cesena e poi a Bologna.

Il premier ha ringraziato "la macchina di soccorsi, che è stata fantastica, e il personale sanitario, tutti i soccorritori che sanno assistendo i feriti. Questo è un modo per testimoniare la vicinanza del governo alle persone ferite. Noi dobbiamo capire quello che è successo per prevenire tragedie del genere. E' stata aperta una inchiesta per disastro colposo contro ignoti. Bisogna vigilare sempre sugli standard di sicurezza per ogni tipo di trasporto".

C'è cordoglio per l'autista del Tir deceduto: è Andrea Anzolin, 42 anni, vicentino. Lavorava per un'impresa di commercio e distribuzione di carburante della provincia di Vicenza ed era un autista esperto, che da molti anni guidava mezzi che trasportano materiale infiammabile..