In aereo con i bambini piccoli

In aereo con i bambini piccoli






Con la nascita di un bimbo spesso si pensa di dover rinunciare a molte cose: cenette romantiche, cinema, vacanze, viaggi…

Almeno per quanto riguarda i viaggi però non sempre è così. Anche con un neonato possiamo, per esempio, affrontare serenamente un tragitto in aereo per raggiungere la meta delle nostre vacanze, seguendo questi pratici consigli.

Consulenza pediatrica
Nel caso di un neonato è sempre consigliabile prima di organizzare la vacanza chiedere consiglio al pediatra indicando durata del volo e destinazione prevista.

Documenti d'identità per neonati
Anche a livello europeo si richiede la carta d’identità per i neonati e se viaggia uno solo dei genitori è prudente portarsi anche una copia dello stato di famiglia.

Tariffe e condizioni di volo
Ovviamente le tariffe dipendono in gran parte dalle compagnie aeree, ma in linea generale la tariffa per neonati si applica fino ai due anni di età e prevede il pagamento di una quota simbolica del biglietto, o un importante sconto. Se si sfrutta questa tariffa, però, il bambino non ha diritto a un posto a sedere e dovrà viaggiare tutto il tempo in braccio a mamma o papà, e in genere non potrà caricare bagaglio.

La maggior parte delle compagnie prevede inoltre l’imbarco di un passeggino o carrozzina.

Il momento cruciale dell’organizzazione di un volo con un neonato è senza dubbio la preparazione del bagaglio a mano. Ci sono cose che è meglio non dimenticare per garantirgli un viaggio confortevole, come ad esempio una copertina per l’aria condizionata. Anche se siamo in estate infatti gli sbalzi di temperatura possono essere dannosi per un bebè.

L’alimentazione sarà semplice se viene allattato al seno, ma se prende il biberon dovrete prevedere le dosi necessarie durante il viaggio e affidarvi al personale di bordo per scaldare l’acqua.

Attenzione anche all’idratazione, se non è possibile portare la sua acqua da casa accontentatevi di comprare una bottiglietta dopo aver passato i controlli di sicurezza.

E' utile portare anche qualche giocattolo o sonaglio per distrarlo durante il volo o l’attesa, ma state tranquilli, spesso i neonati dormono durante la maggior parte del viaggio.
Pensate anche alla vostra comodità, portate un cuscino cervicale a portata di mano potrebbe evitarvi molti fastidi.





Ti potrebbero interessare



Cuscino hi-tech per prematuri, che abbraccia come la mamma
Cuscino hi-tech per prematuri, che abbraccia come la mamma
Coworking e cobaby
Coworking e cobaby
Come educare figli maschi al rispetto per le donne
Come educare figli maschi al rispetto per le donne
Troppa violenza in sala parto; donne rinunciano al secondo figlio
Troppa violenza in sala parto; donne rinunciano al secondo figlio
Educare i bambini senza punizioni
Educare i bambini senza punizioni
Farmaci da non somministrare ai bambini
Farmaci da non somministrare ai bambini
Come scegliere le attività extra-scolastiche senza stress
Come scegliere le attività extra-scolastiche senza stress
Aspirina in gravidanza: sì o no?
Aspirina in gravidanza: sì o no?
Tutte le altre notizie di Famiglia