In tribunale per cambiare età e poter modificare la sua data di nascita

A causa della sua età si sente discriminato nella ricerca di un lavoro, ma soprattutto nella ricerca di donne tramite l'app Tinder.

In tribunale per cambiare età e poter modificare la sua data di nascita



Emile Ratelband, pensionato olandese di 69 anni, ha così chiesto di poter ufficialmente cambiare la propria data di nascita. L'uomo ha presentato la domanda a un tribunale della città di Arnhem, con la richiesta di spostare avanti di vent'anni il compleanno, dall'11 marzo 1949 all'11 marzo 1969.

Secondo l'uomo, "avere 69 anni è limitante: se ne avrò 49 potrò comprare una nuova casa, guidare una macchina diversa, potrò lavorare di più". Ma soprattutto, "quando sono su Tinder e dico che ho 69 anni non mi rispondono: quando ne avrò 49, con la faccia che ho, sarò in una posizione di lusso". Emile Ratelband sottolinea quindi che chiunque, ormai "può cambiare il nome, può cambiare addirittura il sesso. Perché allora non cambiare l'età?".

Imprenditore, ex uomo politico e autoproclamato "guru" del pensiero positivo, Ratelband è un personaggio piuttosto noto sui media olandesi.

Il tribunale di Arnhem dovrebbe pronunciarsi sul caso entro quattro settimane..