iPhone 8 con camera 3D: arriva la conferma

Giungono due report direttamente dall’oriente che raccontano l’evoluzione di due feautre chiave sulle quale Apple sta puntando per il nuovo iPhone 8.

iPhone 8 con camera 3D: arriva la conferma



Il primo report riguarda la Winstron e la parole del CEO Hwang, il quale parla di ricarica wireless e resistenza all’acqua; il secondo, proviene dall’azienda Largan, che annuncia l’arrivo di una fotocamera 3D per iPhone 8.

Si tratta di qualcosa in più di rumors perché arrivano come dichiarazioni ufficiali da parte di aziende partener della Apple che producono componenti.

Hwang ha dichiarato che il nuovo iPhone 8 presenterà una più avanzata resistenza all’acqua e la ricarica wireless. Alcuni mesi fa, Ming Chi-Kuo ne aveva già dato l'annuncio, mentre un report più recente aveva parlato della sua presenza anche sui modelli iPhone 7S e 7S Plus, a partire dalla notizia che anche queste varianti sarebbero state sviluppate con materiali come il vetro.

Insomma, si tratta di una prima grande conferma: la ricarica wireless, anche se occorre capire quale sarà il suo modo di funzionamento, rappresenta sicuramente una specifica chiave per tutti gli smartphone che vogliono presentarsi come top di gamma nel 2017.

Mentre, il CEO dell’azienda Largan, produttrice di moduli per fotocamera 3D, ha annunciato la spedizione di moduli per fotocamere 3D, tra i destinatari sembra esserci anche la Apple per il suo nuovo iPhone 8. Le compagnie con le quali la Largan starebbe lavorando sono molto poche, insomma dovrebbe trattarsi di uno dei maggiori fornitori di Apple per iPhone 8. Si stima, infatti, che svilupperà il 90% delle lenti per la fotocamera posteriore, il 50% dei sensori per la camera 3D e oltre il 30% delle lenti per la camera frontale per la casa di Cupertino.

Difficile, invece, intuire dove potrebbe essere posizionata questa camera 3D: differenti render e mockup hanno mostrato la presenza di un doppio sensore frontale (uno per la fotocamera da selfie e un altro appunto in 3D), ma sembra più probabile che la nuova feature venga direttamente integrata all’interno della camera da selfie.
.