iPhone X è il più fragile di sempre

iPhone X è uno dei smartphone più avanzati, sofisticati e ambiti in circolazione ma è anche il più fragile e costoso da riparare.



Lo afferma SquareTrade, una compagnia assicurativa americana che copre i danni accidentali allo smartphone e che effettua test di caduta e resistenza per i principali terminali top di gamma.

Nel video possiamo vedere che dopo il primo Face Down (test tradizionalmente superato indenne o quasi da tutti i modelli precedenti con chassis i metallo) l’iPhone X ha già smesso di funzionare.

La caduta laterale invece, ha portato pochi danni estetici ma notevoli danni interni all’hardware.

Se a colpire il suolo è invece il lato posteriore il pannello in vetro si rompe con perdita di frammenti, rendendo più difficile impugnarlo.

L’unico test in cui iPhone X sembra cavarsela è quello di immersione in acqua: il terminale sopravvive a 30 minuti sott’acqua alla profondità di un metro e mezzo.

In definitiva il punteggio di rischio per iPhone X è pari a 90. Insomma quest’anno c’è assolutamente bisogno di una custodia sullo smartphone e di un vetro temperato....