La dieta del gelato: per dimagrire con gusto

Sei goloso, ma ci tieni alla tua linea? Non c'è niente di meglio di una dieta a base di gelato senza troppi sacrifici e proprio ora che è estate.

La dieta del gelato: per dimagrire con gusto



Il gelato reintegra i liquidi, fornisce energia e soddisfa il palato.

Questa dieta ha un apporto di circa 1200 calorie, ma si dovrebbe seguire solo per una settimana.

Secondo uno studio dell'Institute of Psychiatry di Londra porta buon umore perché nel cervello si innesca un meccanismo di ricompensa i cui effetti sono simili all'ascolto delle proprie canzoni preferite.

COLAZIONE A colazione è bene iniziare la giornata con succo di frutta, tè o caffè con fette biscottate (quattro) con due cucchiaini di marmellata, oppure trenta grammi di fiocchi d'avena e yogurt magro.

SPUNTINO Un frutto fresco di stagione a metà mattina.

PRANZO TIPO Qui entra in campo il gelato. Con duecento grammi di fragole e tre palline di gelato si ha il pranzo fresco e leggero. In alternativa prosciutto e melone o gelato allo yogurt da unire alla frutta.

MERENDA Preferibili i centrifugati con vegetali di stagione o un ghiacciolo.

CENA A cena un'insalata di riso e farro (ottanta grammi) da condire con pomodorini e olive, verdure alla griglia o al vapore, petto di pollo, pesce.

Ricordate che cento grammi di gelato alla frutta contengono circa 150 calorie; quelli con le creme 200-250..