La longevità dipende dai nostri antenati?

No.

La longevità dipende dai nostri antenati?

Non sarebbe una questione di geni.

Gli antenati avrebbero poco a che fare con la nostra longevità: in una percentuale forse - secondo un nuovo studio Usa - addirittura inferiore al 10%.

Importantissimi, invece, sono fattori come stili di vita, ambiente naturale, scelta dei propri compagni di vita, dieta, movimento e così via. E' questo il risultato della più vasta analisi sull'influenza della genetica in termini di durata di vita mai condotto. La ricerca ha analizzato circa 439 milioni di individui, che hanno utilizzato l'azienda di analisi genetiche Ancestry per risalire ai loro antenati.

Gli esperti sono riusciti a risalire agli alberi genealogici di questi 400 milioni di individui, tornando indietro di generazioni, e includendo date di nascita, di morte, luoghi e legami familiari.

I risultati indicano quindi che la longevità risulta a livello generale collegata al patrimonio genetico comune per meno del 10%. Se si includono i dati anche dei parenti non-consanguinei, l'influenza del Dna in comune scende addirittura al 7%..