La sorpresa della WWDC 2019 si chiama...

iPadOS! iPadOS è forse una delle più grandi novità del WWDC 2019 da parte di Apple.

La sorpresa della WWDC 2019 si chiama...

Si tratta di una versione esclusiva del sistema operativo pensata specificatamente per i tablet.

iPadOS integra tutte le nuove funzionalità di iOS 13 (tra cui Dark Mode e supporto all'autenticazione tramite Apple ID) ma include anche una serie di funzionalità appositamente pensate per tablet: i widget possono ora essere portati direttamente in home, ci sono nuove possibilità per il multitasking e lo Split View, una nuova App Exposé (che permette di vedere tutte le finestre dell’App attualmente in uso, come su macOS), grandi novità per l’App File e per Safari (che ora non mostra più i siti in modalità mobile, ma come un desktop), nuova serie di gesture (per tagliare, copiare e incollare un testo, o per annullare l’ultima azione) e Font personalizzati...

Il nuovo iPadOS darà nuova potenza anche all’hardware, consentendo di connettere all’iPad chiavette USB e SD card, oltre che di poter collegare direttamente una macchina fotografica attraverso la USB-C.

Piccolo ma importante miglioramento anche per Apple Pencil, ancora più rapida nei tempi di risposta passando da 20 ms a ben 9 ms.

L'anteprima di iPadOS è già disponibile per gli sviluppatori iscritti al programma di testing. La beta pubblica lo sarà entro fine mese.
iPadOS sarà disponibile in autunno come aggiornamento gratuito del software (per iPad Air 2 e versioni successive, tutti i modelli di iPad Pro, iPad di quinta generazione e successivi e iPad mini 4 e successivi)..