La tua metà non è quella giusta? Scopriamolo insieme

Agli albori di un rapporto si potrebbe essere tentati d’ignorare quei segnali che dicono che voi e il vostro partner potreste non esser fatti proprio l’uno per l’altro.

La tua metà non è quella giusta? Scopriamolo insieme

Alcuni di questi però sono troppo inquietanti per poter essere trascurati.

Gli esperti ci presentano 7 spie la cui accensione sta a indicare che il vostro rapporto finirà inevitabilmente per prendere la strada sbagliata.

1. Le critiche e la pignoleria sono una costante, mentre i complimenti sono pochi e rari.
Il giusto partner vi offrirà dell’attenzione di tipo positivo, tifando per voi dopo una promozione sul lavoro, e stringendovi con forza a sé in quelle giornate in cui vi sentite meno sicuri di voi stessi. Il partner sbagliato, invece, sarà troppo impegnato a passare in rassegna i vostri errori per darvi coraggio.

2. Stare in compagnia del vostro partner fa sì che vi sentiate meno sicuri di voi stessi.
Se passate tutto il tempo a controllare il vostro cellulare per vedere se vi sono arrivati dei messaggi, e se andate attivamente alla ricerca di quei segni che ne attestino il coinvolgimento sentimentale, allora con tutta probabilità lui non è il vostro compagno ideale. Una persona degna della vostra attenzione sarà in grado di vedere coi propri occhi quale sia il vostro valore, e di attribuire la priorità al tempo che trascorre con voi per il semplice fatto che si rende conto di quanto sia fortunato a trovarsi al vostro fianco.

3. La fiducia fra voi è inesistente.

4. Vi siete ritrovati ad avere un po’ troppa familiarità con tutti gli ex del vostro partner.
Il vostro partner non dovrebbe sbandierare le proprie ex, ciò non fa altro che mantenervi in uno stato d’ansia costante in merito allo stato del vostro rapporto.

5. Vi divertite solo quando è il momento di fare festa.
È ovvio che voi e il vostro partner dovreste essere in grado di spassarvela insieme in occasione degli eventi di natura sociale, ma quelli non dovrebbero certo essere gli unici bei momenti.

6. Il muro del silenzio è una pratica fin troppo comune.
In un rapporto salutare non c’è spazio per i momenti in cui si alzano gli occhi al cielo, o per l’ostruzionismo. I muri si alzano quando voi o il vostro partner vi mettete sulla difensiva, ritirandovi da un momento di comunicazione o di discussione invece di affrontarlo fino in fondo. Potrebbe sembrarvi qualcosa di piuttosto innocuo, ma per il vostro rapporto è più dannoso di quanto non vi rendiate conto.

7. La vostra dolce metà vi mostra dell’affetto solo quando vuole qualcosa.
Il vostro partner è dolce e gentile solo quando vuole qualcosa da voi. Dopodiché ricomincia a trattarvi con freddezza. Oggi potrete anche ignorarlo, ma quel trattamento caloroso e freddo a corrente alternata dopo un po’ stanca. Vi farà sentire usate e manipolate, e non apprezzate per chi siete in realtà. La freddezza indica il fatto che quella persona è esclusivamente interessata ad assolvere ai propri bisogni di natura narcisistica. Quello non è un genere di rapporto fondato sulla reciprocità..