Le importanti proprietà benefiche dei fichi

I fichi vantano numerose proprietà nutrizionali benefiche.

Le importanti proprietà benefiche dei fichi

Tuttavia 11 sono le caratteristiche che li contraddistinguono:

1 - Diabete. Essendo una buona fonte di fibre, i fichi aiutano a contrastare il diabete. I fichi sono fonte di potassio, che aiuta a regolare la quantità di zucchero che viene assorbito dopo i pasti. Il potassio aiuta inoltre a ridurre i picchi e i cali di zucchero.

2 - Ipertensione. I fichi sono ricchi di potassio e contengono un basso contenuto di sodio, aiutano a difendere l’organismo dagli effetti dell’ipertensione.

3 - Bronchite. Un infuso realizzato con le foglie di fico è un rimedio naturale per patologie respiratorie come la bronchite e per ridurre i sintomi dei pazienti asmatici. Proteggono dal mal di gola e sono utili nel trattamento della pertosse.

4 - Ossa. Il calcio contenuto nei fichi aiuta a rafforzare le ossa e ridurre il rischio di osteoporosi. Il fosforo favorisce la formazione delle ossa e ne stimola la ricrescita in caso di danni.

5 - Degenerazione maculare. I fichi e la frutta in generale sono particolarmente utili nel prevenire la degenerazione maculare.

6 - Stitichezza. Le fibre presenti nei fichi aiutano a regolare la funzione intestinale e prevenire la stitichezza.

7 - Peso. Le fibre presenti nei fichi aiutano a perdere peso, nonostante l’alto contenuto calorico. L’importante è non esagerare nelle quantità.

8 - Colesterolo. La pectina contenuta nei fichi, una fibra solubile, quando attraversa l’apparato digerente trascina con sé il colesterolo in eccesso.

9 - Coronarie. I fichi secchi contengono fenolo, Omega3 e Omega6, acidi grassi che riducono il rischio di malattie alle coronarie.

10 - Cancro al colon. Le fibre aiutano a stimolare l’eliminazione dei radicali liberi, in particolare contribuiscono a prevenire il cancro al colon, favorendo movimenti intestinali sani.

11 - Cancro al seno e menopausa. Le fibre funzionano da agenti di protezione contro il cancro al seno e contribuiscono a ridurre gli squilibri ormonali durante la menopausa. .