Lo spuntino fa bene alla salute

Lo spuntino fa male e fa ingrassare? Secondo i nutrizionistri, un pasto a metà mattina e uno a metà pomeriggio aiutano l'organismo a stare meglio.

Lo spuntino fa bene alla salute



Infatti, mangiare qualcosa fuori dai pasti 'ordinari' ci permette di gestire meglio la fame e di migliorare il nostro metabolismo, evitando l'oscillare del peso corporeo, meglio conosciuto come 'effetto fisarmonica'.

Quindi l'alimentazione giusta viene dipinta con 'la regola del 3+2', che rappresenta i tre pasti principali (colazione, pranzo e cena) a cui vanno aggiunti i due spuntini.

È importante fare attenzione di zuccheri, l'ideale sarebbe non fare mai una merenda troppo dolce, infatti questo metterebbe in moto la richiesta di altri zuccheri da parte del nostro organismo.

I cibi consigliati per lo spuntino sono: frutta, verdura, prosciutto magro, latte e derivati.

Per ottenere quindi una linea invidiabile senza rinunciare a nulla, ecco in quali quantità sarebbe salutare mangiare determinati cibi.

PANE: 50 grammi per tre volte al giorno. Un panino equivake a circa 140 calorie

SALUMI: 50 grammi per due volte a settimana tra, prosciutto cotto magro (80 calorie), prosciutto crudo (134 calorie) e salame (196 calorie)

FORMAGGIO: tre volte a settimana, con quantità da scegliere in base al tipo. Circa 100 grammi se è fresco o massimo 50 per quello stagionato

PASTA E RISO: mai più di 80 grammi al giorno, 180 se si tratta di pasta fresca. Le calorie oscillano tra le 245 e le 280

PATATE: massimo 200 grammi per 2 volte alla settimana. Una porzione equivale a 140 calorie

DOLCI E BISCOTTI: una volta al giorno, massimo 50 grammi di prodotti da forno, che da soli equivalgono a oltre 200 calorie..