Mojave: il nuovo sistema operativo del Mac

Mojave è la versione 10.

Mojave: il nuovo sistema operativo del Mac

14 di macOS, il sistema operativo del Mac nato ben 34 anni fa.

Alla WWDC, l’annuale conferenza degli sviluppatori, Tim Cook e Craig Federighi hanno presentato la versione che sarà scaricabile gratuitamente a partire dal prossimo autunno. Ecco le novità.

Trasformare l’ambiente bianco per definizione del Mac in uno tutto nero, compresa l’interfaccia di tutte le app di serie e permette di farlo anche con quelle di terze parti.

Sfruttando la possibilità di chiarire e scurire l’interfaccia Apple ha studiato anche un modo per rendere questo passaggio graduale, legato alle ore del giorno. Le modifiche portano ad avere un Mac che sembra completamente diverso e più rilassante.

Perché aprire un documento per modificarlo? Apple sta lentamente cambiando il modo con il quale si adopera l’interfaccia del computer e aggiunge funzioni di disegno e modifica di tipi diversi di documento (foto, testo e altro) direttamente dall’anteprima.

Un team di giornalisti al lavoro per selezionare le notizie più rilevanti, e poi algoritmi per trovare tutte le altre, solo quelle però più adatte agli utenti in base alle loro preferenze e abitudini di lettura. L’app potenziata per iOS diventa anche per Mac. Una app molto popolare su iOS sono i Memo Vocali: usati per registrare interviste, lezioni, brevi appunti, adesso diventano compatibili con iCloud. Si potrà registrare su iPhone e riascoltare su Mac, oltre a registrare su Mac.

Facetime è ottimo per fare videochiamate o chiamate audio. Adesso supporta fino a 32 utenti contemporaneamente con un sistema smart di gestione dello spazio anche sugli schermi più piccoli. È una opportunità per il mercato consumer ma anche business.

Il nuovo Mac App Store, per un'esperienza migliore sul Mac.

Un nuovo Safari, un browser sempre più sicuro. L’obiettivo di Apple, oltre alla velocità e flessibilità di Safari, è renderlo ancora più a prova di tracker e blocca anche i pulsanti Like per rendere impossibile ai siti identificare gli utenti, con tecniche pensate per inviare pubblicità tra una sessione e l’altra.

A ottobre si scaricherà Mojave da Mac App Store: l’aggiornamento sarà anche in questo caso gratuito per tutti gli utenti di High Sierra o precedenti.
Mojave richiede buone prestazioni grafiche MacBook Inizio 2015 o seguenti, MacBook Air Metà 2012 o seguenti, MacBook Pro Metà 2012 o seguenti, Mac mini Fine 2012 o seguenti, iMac fine 2012 o seguenti, iMac Pro 2017, Mac Pro Fine 2013, oltre a Mac Pro metà 2010, metà 2012 con GPU adatta a Metal..