Morbillo, 35 morti in Europa

Morbillo, 35 morti in Europa






L’Organizzazione mondiale della Sanità ha citato l’Italia in una relazione sulla “preoccupazione” per i focolai di morbillo che si stanno registrando in Europa e che hanno causato 35 morti negli ultimi 12 mesi, compresi i due in Italia (il bambino leucemico in cura all’ospedale San Gerardo di Monza e la bimba con cromosomopatia deceduta al Bambino Gesù di Roma).

"Ogni morte o disabilità causata da questa malattia prevenibile è una tragedia inaccettabile", afferma Zsuzsanna Jakab, che dirige l'ufficio.

A giugno 2017 sono stati 401 i casi di morbillo registrati in Italia, con un aumento del 370% rispetto allo stesso periodo del 2016. Salgono così a 3.500 i contagi segnalati da inizio anno. E' quanto emerge dal bollettino dell'Istituto superiore di sanità, in cui si precisa che l'89% dei contagiati non era vaccinato e il 6% vaccinato con una sola dose.





Ti potrebbero interessare



Rinite allergica? Molti non si curano
Rinite allergica? Molti non si curano
Soffrire di mal di schiena accorcia la vita
Soffrire di mal di schiena accorcia la vita
Cioccolato e magnesio contro tumore al pancreas
Cioccolato e magnesio contro tumore al pancreas
Trapianto di utero per donne sterili
Trapianto di utero per donne sterili
L'alcol può causare 7 tipi di cancro
L'alcol può causare 7 tipi di cancro
Caffè, tè e cioccolato amici del cuore
Caffè, tè e cioccolato amici del cuore
L'ultima frontiera del dimagrimento
L'ultima frontiera del dimagrimento
Pancia gonfia? Una soluzione al problema c'è
Pancia gonfia? Una soluzione al problema c'è
Tutte le altre notizie di Salute & Benessere