Segui iNews su Instagram

Morto d'infarto dopo rapina con pistola giocattolo: bandito assolto

Armato di una pistola giocattolo tentò di rapinare un salumiere, a Napoli il 7 dicembre 2018.

Morto d'infarto dopo rapina con pistola giocattolo: bandito assolto

Ma il salumiere morì per lo spavento, per arresto cardiaco.

Luigi Del Gaudio, finito sotto processo per la morte di Antonio Ferrara, è stato condannato a 8 anni di reclusione. La procura aveva chiesto 12 anni, accusandolo anche della morte del salumiere. Per questa accusa il 46enne è stato invece assolto

Le motivazioni della sentenza saranno rese note da 90 giorni. Per l’accusa di omicidio sempre come conseguenza da altro reato, la Procura è però pronta a fare appello.

"La pena inflitta per il reato di tentata rapina è altissima, il giudice non ha concesso le generiche, si tratta di una decisione singolare in quanto l'imputato è reo confesso, ma per la famiglia è doloroso il fatto che non ci sia un colpevole per la morte del proprio congiunto". Così Annalisa Senese, legale della famiglia di Antonio Ferrara.

"La sentenza - spiega ancora l'avvocato - ha meravigliato sia l'accusa che la difesa. Dal nostro punto di vista c'erano tutti i presupposti per una condanna anche per la morte come conseguenza di un altro reato. Infatti ci aspettavamo una condanna per entrambi i capi di imputazione". .

Leggi le altre notizie
oppure scarica le nostre app