Muore sola in casa: il corpo trovato dopo tre mesi

Morta da tre o quattro mesi, sola, nel suo appartamento di Castano Primo in provincia di Milano.

Muore sola in casa: il corpo trovato dopo tre mesi

Sono stati i carabinieri, assieme agli agenti di polizia locale e ai vigili del fuoco, a rinvenire il corpo ormai mummificato di una donna di 47 anni.

I vicini avevano segnalato che da da mesi non vedevano la donna, e ciò ha insospettito gli agenti che hanno attivato ricerche approfondite. Durante un sopralluogo al terzo piano della palazzina in cui la donna viveva, hanno notato che la porta era chiusa e che si era accumulata posta non ritirata e che le utenze erano state staccate per via delle bollette non pagate. I parenti, contattati, confermavano che da mesi non avevano contatti con la 47enne.

Così, dopo aver ricevuto il via libera dall’autorità giudiziaria, i vigili del fuoco sono entrati nell’appartamento, passando per il balcone. Una volta dentro, vigili del fuoco e forze dell’ordine hanno trovato il corpo della donna riverso in bagno, in avanzato stato di decomposizione.

Il medico legale non ha riscontrato segni di violenza e ha concluso che la donna è morta per cause naturali. La donna viveva sola, non aveva figli e conduceva una vita molto riservata. Al punto tale che, per mesi, nessuno si è preoccupato di non ricevere più sue notizie..