Neonato: la musica migliore per farlo dormire

Ci sono bambini su cui qualunque musica svolge un effetto eccitante.

Neonato: la musica migliore per farlo dormire

Non ci sono dunque regole e consigli universalmente validi per farli addormentare, perché ogni bambino può reagire in una maniera personalissima.

I suoni alti, anche se lenti, possono essere percepiti come fastidiosi mentre le risonanze dei suoni bassi in genere rilassano. Meglio un clarinetto di un violino, dunque.

L’ideale è procedere per tentativi, sempre scegliendo suoni che almeno in linea teorica possano risultare rilassanti. Se un certo suono non dovesse funzionare, si può provare con un altro fino a individuare quello giusto per il proprio bambino.

La ninna nanna cantata con tono dolce e basso dalla mamma o dal papà può avere lo stesso effetto tranquillizzante di un brano lento di musica classica..