Non costringete i bambini ad abbracciare qualcuno

A chi non è mai successo di vedere dei bambini riluttanti a baciare ed abbracciare i parenti? Non si tratta di capricci, e non importa se la nonna è molto anziana e ha un aspetto che può spaventare i più piccoli.

Non costringete i bambini ad abbracciare qualcuno

Gli psicopedagoghi di tutto il mondo suggeriscono di lasciare al bambino una totale autonomia di fare quello che preferisce con il proprio corpo.

Pazienza se il piccolo nega un gesto d'affetto ad un familiare.

Quando noi costringiamo un bambino a dare un bacio o un abbraccio, di fatto imponiamo una certa autorità sul suo corpo.

Lasciare la libertà di disporre del suo corpo al bambino è essenziale per il suo sviluppo e per la sua crescita.

Molti psicoterapeuti dell'età infantile, la maggior parte degli abusi sui bimbi avviene in famiglia grazie all'autorità che un parente può avere sui più piccoli.

Un team di psicopedagoghi ha diffuso tre semplici regole da seguire per permettere ai bambini di avere piena libertà decisionale sul proprio corpo. Ecco quali:

1) Lasciare ai bambini la scelta di baciare e/o abbracciare un parente.

2) Offrire alternative di saluto verso i parenti, come ad esempio dare il cinque ad uno zio o fare un cenno con la mano.

3) Spiegare tutto alla famiglia: "Stiamo insegnando ai nostri figli ad avere piena libertà decisionale sul proprio corpo, vi ringraziamo di rispettare il loro volere"..