Non disdice visita in ospedale: multa di 700 euro

Multa salata per non aver disdetto una visita.

Non disdice visita in ospedale: multa di 700 euro



La vicenda riguarda una 54 enne veneziana che a febbraio scorso ha saltato la risonanza magnetica fissata all'ospedale civile di Venezia a causa di gravi problemi familiari. Qualche giorno fa ha ricevuto dalla Ulss 3 Serenissima la richiesta di pagamento dell'intera prestazione saltata: 702,95 euro.

La donna si è rivolta all'Adico per farsi assistere, spiegando fra l'altro di non ricordare alcuna telefonata da parte dell'ospedale e di non essersi segnata alcun appuntamento. "Alla nostra socia non risulta di aver ricevuto la telefonata per fissare la risonanza magnetica. Però ammette che in quel periodo stava vivendo momenti difficili, a causa della grave malattia che aveva colpito la madre, poi deceduta. In ogni caso, contesteremo l'eccessivo importo richiesto in considerazione del difficile momento che stava vivendo la 54enne veneziana" commenta Garofolini, presidente dell'Adico.

Non si è fatta attendere però la risposta dell'azienda sanitaria locale, che ha diffuso un comunicato per prendere posizione riguardo la questione: “Come ogni Azienda sanitaria, l’Ulss 3 è tenuta all'applicazione delle norme sulle prestazioni non disdettate, introdotte a garanzia dei cittadini che usano propriamente i servizi sanitari. Assicura nel contempo ogni attenzione nel valutare le giustificazioni addotte da chi non ha rispettato i tempi per la disdetta: a motivazioni fondate e reali corrisponderà, secondo le indicazioni del legislatore, la revoca della sanzione.".