Nuove scoperte in Egitto, trovate 17 mummie

Nuove scoperte in Egitto, trovate 17 mummie






Almeno 17 mummie sono state rinvenute nei pressi di Minya, città egiziana a quasi 250 chilometri a sud del Cairo, nella prima scoperta di questo tipo compiuta in quella zona archeologica dell'Egitto centrale.

Il rinvenimento è avvenuto nell'area di Tunah Al Jabal, dove si trova un vasto sito archeologico al confine del deserto occidentale e a sud della città capoluogo del governatorato di Minya.

I corpi mummificati appartenevano a funzionari e sacerdoti, ha riferito il ministro delle antichità egiziane Khaled Al-Anani illustrando la scoperta, che comprende anche sei sarcofagi, due bare di creta, due papiri scritti in demotico e vasellame.

La necropoli risale al Periodo tardo dell'Egitto faraonico e a quello greco-romano.





Ti potrebbero interessare



Belen:
Belen: "Da Iannone voglio almeno due figli"
Addio a Roger Moore
Addio a Roger Moore
I dieci street food preferiti d'Italia
I dieci street food preferiti d'Italia
Nicole Kidman:
Nicole Kidman: "Il mio segreto è sentirmi una 21enne"
Addio flop con il francobollo dell'amore
Addio flop con il francobollo dell'amore
Belen: faccia a faccia con la sua hater
Belen: faccia a faccia con la sua hater
Apre il primo ristorante di Nutella al mondo
Apre il primo ristorante di Nutella al mondo
Un'opera di Basquiat venduta per 110,5 mln dollari
Un'opera di Basquiat venduta per 110,5 mln dollari
Tutte le altre notizie di Gossip & Curiosita'