Operaio ucciso da un conato di vomito

TREVISO - Un operaio di 58 anni è stato trovato morto in cucina, a casa sua.

Operaio ucciso da un conato di vomito

Non stava bene, era malato, problemi di circolazione, ulcera. E' stata la sua ex moglie a dare l'allarme perché lui non rispondeva al telefono.

A ucciderlo è stato un conato di vomito, che l'ha soffocato. La Procura non ha disposto altri accertamenti, ritenendo evidente la causa naturale della morte..