Ostia: la testata di Spada diventa uno spot di promozione turistica

Uno spot promozionale dell'estate di Ostia ironizza sulla testata di Roberto Spada al giornalista della troupe Rai di Nemo, Daniele Piervincenzi.



"Vieni a Ostia, mo te la do una capocciata".

Lo spot che "pubblicizza" l'estate di Ostia è diffuso via radio nelle stazioni delle Metro romane. A commissionarlo è stato il X Municipio di Roma Capitale.

«La mia intenzione era quella di sdrammatizzare, di essere autoironici, di dire che a Ostia non ci sono solo coatti e capocciate». A parlare è Fabio Avaro, autore e interprete dello spot radiofonico che ha citato la testata di Roberto Spada per lanciare gli eventi estivi sul lungomare.

Così l'attore, ostiense doc, commenta le polemiche che stanno invadendo notiziari e social network: «È stata una battuta su quello che è successo qualche mese fa a Roma - racconta -. Quando sono stato contattato dal Comune per chiedermi se volevo prestare la mia voce allo spot, da cittadino di Ostia mi sono detto felice ed orgoglioso. Ma dissi loro che l'avrei fatto a modo mio».

E così Avaro ha scritto il testo della pubblicità, poi approvato dalla giunta M5S. «Mi hanno detto che era piaciuto molto, anche alla presidente - sottolinea -. Hanno elogiato l'ironia del testo, che era risultato molto simpatico, nello spirito dell'estate romana. Sinceramente io non riesco a vedere altro che autoironia nello spot, sarà un mio limite ma è così»..